Assicurazioni Generali – Opinioni e Recensione

Le Assicurazioni Generali vengono fondate a Trieste il 26 dicembre 1831, sotto la denominazione di Imperial Regia Privilegiata Compagnia di Assicurazioni Generali Austro Italiche. La storia di questo gruppo assicurativo si intreccia con la storia d’Italia avendone vissuto in prima fila le vicissitudini, visto anche l’ubicazione della sede del gruppo, Trieste.

Oggi le Assicurazioni Generali sono uno dei nove gruppi mondiali a rilevanza sistemica secondo il Financial Stability Board e rappresentano l’unico gruppo finanziario italiano in questa classifica che racoglie le aziende un cui dissesto finanziario produrrebbe seri risvolti negativi su scala mondiale.

Generali Italia S.p.A., compagnia che raccoglie le attività italiane del gruppo, é la prima compagnia assicurativa italiana con oltre 10 milioni di clienti, 11 mila dipendenti e 40 mila agenti e collaboratori. I prodotti che la compagnia offre spaziano veramente a 360 gradi, non essendoci ambito assicurabile per il quale Generali Italia non abbia sviluppato una polizza assicurativa adeguata.

Per quanto attiene il mondo della responsabilità civile per conduzione di veicoli, Generali ha predisposto la polizza Generali Sei In Auto. Questa polizza prevede tre sotto categorie:

-Generali Sei In Auto – Autovetture, pensata per il mondo delle quattro ruote premia una guida virtuosa grazie alla formula tariffaria del tipo BonusMalus. Oltre alla RC potremo aggiungere le coperture infortuni del conducente, assistenza auto in collaborazione con Europ Assistance, protezione legale giudiziale e stra-giudiziale, cristalli in collaborazione con Carglass e Doctor Glass, incendio e furto nonché Kasko, ivi inclusi i fenomeni naturali – quali per esempio la grandine, o gli eventi socio politici, per esempio gli atti vandalici. Inoltre con l’opzione aree private potremo ampliare la protezione alla conduzione in suolo privato.

-Generali Sei In Auto – Ciclomotori e motocicli, rispecchia la versione per le quattro ruote però prevede un minor numero di garanzie attivabili: protezione legale, assistenza, infortuni del conducente, incendio, furto e rapina. Anche in questo caso potremmo scegliere di ampliare la garanzia alle aree private.

-Generali Sei In Auto – Altri veicoli, dedicata ai veicoli business come i veicoli per trasporto cose, le macchine agricole, le macchine operatrici, gli autobus e i carrelli. In questo caso le garanzie accessorie attivabili sono le stesse previste per i ciclomotori e motocicli.

Per coprire i danni da reponsabilità civile per i natanti e in genere per le imbarcazioni a motore Generali ITalia ha sviluppato GenMar, che prevede molte opzioni personalizzabili a misura del cliente.

Infine segnaliamo la speciale polizza Generali Sei In Auto – Pay per use, si tratta di una polizza a consumo grazie alla quale il costo della polizza assicurativa verrà conteggiato unicamente sul chilometraggio realmente realizzato dall’automezzo, calcolato grazie a un impianto satellitare che la compagnia assicurativa installa gratuitamente nell’autoveicolo. Questo particolare tipo di polizza permette di usufruire di servizi avanzati, in particolare in tema di soccorso post incidente e al contempo di beneficiare di sconti sulle tariffe.